cinque autoctoni

5 autoctoni VDT

Montepulciano, Primitivo, Negroamaro, Sangiovese e Malvasia Nera

“Grande armonia e eleganza, che solo un grande vino riesce ad esprimere a questi livelli.”

Area di Produzione

comuni di Colonnella, Ortona, Sava e Manduria.

Vinificazione

pigiadiraspatura soffice, macerazione-fermentazione per 25 giorni, fermentazione malolattica in barriques e affinamento per 13 mesi.

Idea del Vino

dimostrare che si può produrre un grande vino rosso, espressione dell’enorme patrimonio di vitigni autoctoni del nostro paese, con le migliori caratteristiche di gusto e sensazioni olfattive dei vitigni utilizzati. La sua particolarità è data dalla grande armonia e dall’eleganza che un grande vino raramente riesce ad esprimere a questi livelli. Ottimo con primi piatti ricchi, con carni rosse e con formaggi di media e lunga stagionatura.

Caratteristiche Sensoriali

il calice si colora di un cupo ma luminoso rubino; profumi intensi e persistenti si svelano, con note fruttate di mora e ciliegia, erbe aromatiche, cannella, chiodi di garofano, cacao, liquirizia e un intrigante tocco minerale. Struttura rilevante, grande equilibrio tra una importante ed armonica nota alcolica e un’adeguata freschezza; il tannino è morbido e la persistenza assai tenace. Pronto per essere bevuto subito, ma sopporta anche lunghi invecchiamenti.

Temperatura di Servizio

18°C

Scheda Tecnica